Preventivo online

Termini e condizioni

Il locatario, su esplicito consenso della locatrice, potrà prorogare il periodo di noleggio dell’imbarcazione di cui al presente articolo

Il prezzo che il locatario pagherà per la locazione dell’imbarcazione di cui al presente articolo comprende i seguenti costi:

  • il prezzo giornaliero per il noleggio del veicolo per il numero concordato dei giorni di calendario del noleggio;
  • qualsiasi ulteriore servizio aggiuntivo che il locatario sceglierà di aggiungere Sue spese, se e per quanto risultante dalla lettera di noleggio;
  • l’imposta sul valore aggiunto (c.d. I.V.A.);
  • qualsiasi altro costo connesso alla persona del locatario (ad esempio: in relazione all’età di applicabilità del supplemento “Young Driver”).

Il locatario espressamente consente alla locatrice di addebitare con la modalità di pagamento da Lei scelta ogni costo del noleggio che risulti non pagato.
Le informazioni che il locatario trasmetterà alla locatrice al momento della prenotazione (quali, ad esempio, la durata del noleggio o la Sua età o l’età di qualsiasi Conducente aggiuntivo) avranno una incidenza sul costo del suo noleggio. Qualsiasi cambio alle informazioni potrebbe pertanto comportare anche un cambio del costo del noleggio. Il prezzo del noleggio sarà il prezzo applicabile al momento del noleggio o al momento di ogni cambiamento successivo alla prenotazione. La locatrice autorizza il libero utilizzo dell’imbarcazione nel rispetto degli articoli del presente contratto, impegnandosi a disporre del veicolo indicato nell’art. 1 esclusivamente nei limiti dello stesso nonché delle relative disposizioni di Legge. Le seguenti condizioni contrattuali si applicano al locatario che sottoscrive il contratto  di noleggio, al soggetto indicato nel campo “Conducente”, all’eventuale diverso soggetto “pagatore” , così come a qualsiasi altro conducente che sia espressamente indicato nel contratto di Noleggio, e quindi risulti autorizzato a guidare il veicolo, i quali (locatario, conducenti e pagatore) assumono in solido con tutte le responsabilità economiche derivanti dal noleggio.

Art. 2 – DIVIETO DI SUBLOCAZIONE – CONDUCENTE

E’ espressamente vietata la sublocazione.
L’imbarcazione non potrà essere utilizzato e/o condotto per il trasporto di passeggeri o merci dietro compenso.

Art. 3 – CONDIZIONI DEL VEICOLO E CONSEGNA
Il locatario, prendendo in consegna l’imbarcazione, dichiara di aver verificato che il medesimo è in buono stato di manutenzione, funzionalità ed efficienza ed è idoneo all’uso pattuito e altresì dotato di tutti i documenti necessari per la circolazione.
Il carburante consumato durante il periodo della locazione è a carico del locatario.
La locatrice fornirà al locatario L’imbarcazione con il pieno di carburante. Il locatario si obbliga a restituire il veicolo con il pieno di carburante.
In mancanza, verrà addebitato al locatario il costo del carburante mancante per considerare il serbatoio pieno oltre un costo di euro 15,00 per il servizio di rifornimento.

Art. 4–DEPOSITO A GARANZIA
In aggiunta al costo del noleggio (che il locatario potrebbe aver prepagato in fase di prenotazione o che pagherà al momento del ritiro o della restituzione del veicolo), la locatrice richiederà al locatario  un deposito a garanzia per un importo pari ad euro 500,00 (cinquecento//00) per i “gommoni” , ed euro 2000,00 (cinquecento//00) per le altre imbarcazioni.
Questa garanzia richiesta attraverso una pre-autorizzazione sulla carta di credito intestata al locatario che concede la utilizzazione della sua Carta di Credito quale deposito cauzionale. La società locatrice potrebbe anche addebitare al locatario ulteriori importi connessi ai vari eventi che possono occorrere (ad. esempio incidenti, contravvenzioni, ecc.), come meglio specificato negli articoli seguenti.

Art. 5 – OBBLIGHI RELATIVI ALL’USO DELL’IMBARCAZIONE
il locatario si impegna a restituire l’imbarcazione , nello stesso stato di manutenzione, funzionalità ed efficienza, alla scadenza convenuta espressamente pattuita nel contratto. L’utilizzo, in spregio agli obblighi di cui sopra e/o alle norme di Legge, oltre a consentire alla locatrice la risoluzione anticipata del contratto, comporterà l’obbligo per il Cliente/locatario, ovvero in solido il conducente/i di rispondere civilmente e penalmente delle conseguenze derivate dall’uso illecito ed anomalo dell’autovettura, oltre il ristoro dei danni, anche per lucro cessante, recati alla locatrice.

ente fin d’ora con firma del contratto all’addebito di tutti gli importi che risulteranno dovuti, direttamente ed indirettamente, in forza del noleggio, anche successivamente alla fatturazione del corrispettivo dello stesso sulla carta di credito utilizzata a garanzia del pagamento delle obbligazioni pecuniarie derivanti dal presente contratto di noleggio.

Art. 7–DANNI AL VEICOLO
Il Locatario, in solido con i conducenti, sarà ritenuto responsabile dei danni rilevati al rientro del Veicolo e non segnalati come preesistenti sull’apposito “modello individuazione dei danni preesistenti” ai sensi dell’art. 1588 c.c., restando a Suo carico l’onere di dimostrare che l’evento dannoso non è conseguenza della sua condotta anche omissiva e di aver custodito il veicolo con la massima diligenza, tenuto conto delle circostanze. In tal senso resta inteso che la eventuale sottoscrizione di qualsivoglia limitazione/esclusione di responsabilità non potrà dare luogo ad alcuna inversione dell’onere della prova.  Il Locatario, in solido con i conducenti, sarà ritenuto responsabile di tutti i danni connessi dall’eventuale fermo tecnico del veicolo. La quantificazione dei danni, nonché le tempistiche correlate all’eventuale fermo tecnico, verrà effettuata ad insindacabile giudizio degli autoriparatori professionisti di fiducia scelti dalla società locatrice. Ove al momento della riconsegna del Veicolo, nel corso dell’ispezione eseguita dall’incaricato della locatrice, siano rilevati dei danni la cui presenza viene dal locatario riconosciuta con la sottoscrizione del verbale di riconsegna, la locatrice provvederà a fornire immediatamente una stima dei costi di riparazione che Le potranno essere addebitati sulla carta di credito fornita a garanzia (o sul differente metodo di pagamento da Lei utilizzato per il noleggio). La restituzione del veicolo fuori dall’orario d’ufficio e/o comunque la mancata presenza del locatario al momento della restituzione del veicolo, verrà considerato come totale e non contestato  riconoscimento del danno così come individuato e quantificato dalla locatrice.

Art. 8 – FACOLTA’ Dl PROROGA
Su richiesta del locatario, la  locatrice si riserva la facoltà di prorogare la locazione per un periodo opportuno ed alle tariffe in vigore al momento della scadenza.

Art. 9–TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Il locatario dichiara di aver ricevuto e di aver preso visione dell’informativa sull’utilizzazione dei propri dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 – GDPR – e del D. Lgs. n. 101/2018 circa le finalità e le modalità di trattamento cui sono destinati i dati in suo possesso, soggetti e le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati e l’ambito di diffusione dei dati medesimi, prestando il proprio consenso libero e consapevole al trattamento dei suddetti dati per le finalità contemplate nell’informativa.

Art 10 – RISOLUZIONE ANTICIPATA
Il Locatario potrà richiedere la risoluzione anticipatamente alla scadenza del contratto: Conseguentemente, qualora essa venga richiesta il locatario sarà comunque tenuto a corrispondere le somme pattuite fino all’originario termine.

Art. 11 – RISOLUZIONE ESPRESSA
La locatrice si riserva il diritto di risolvere unilateralmente e senza alcun preavviso il contratto di Locazione nei casi di violazione da parte del locatario degli obblighi previsti nel presente contratto.

Art. 12 – FORMA CONVENZIONALE PER PATTI AGGIUNTIVI O DEROGATIVI
Qualsiasi cambiamento od aggiunta ai termini ed alle condizioni del contratto sarà valida solo se confermata per iscritto.

Art. 21 – NORMATIVA APPLICABILE
Il presente contratto è regolato dalla Legge Italiana e per quanto non espressamente previsto si richiamano espressamente le norme del Codice Civile applicabili (1571 e seg.;) nonché delle altre leggi vigenti in materia.

Art. 22 – FORO CONVENZIONALE ESCLUSIVO
Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere in merito all’interpretazione, esecuzione o risoluzione del presente accordo, sarà competente, in via esclusiva (con esclusione, pertanto, del foro generale del convenuto, del forumcontractus; del forum distinataesolutionis e del foro ex art; 1182, terzo comma, c.c.) il Foro di Napoli (Italia).